GAMMA COLORI

per tonalità

Esplorando la natura, ci rendiamo conto della meravigliosa varietà di piante, frutti e verdure che ci regalano una vasta gamma di pigmenti naturali. Grazie a una accurata selezione di queste preziose risorse, vengono creati i coloranti di origine naturale e i colouring food che oggi possiamo trovare sul mercato in una vasta gamma di formulazioni, adatte a ogni tipo di applicazione. Non possiamo dimenticare nemmeno i coloranti artificiali, spesso sottovalutati ma comunque utili. Qui di seguito, una suddivisione dei singoli coloranti e colouring foods in base alla loro tonalità.

blu

Nel caso di dubbi o problemi, non esitare, contattami per un supporto tecnico “gratuito”.

Contattami per un supporto tecnico “gratuito”, nel caso in cui tu abbia dei dubbi o dei problemi.

Posso offrirti supporto nei seguenti casi

o stia cercando un nuovo fornitore di coloranti alimentari.

L’ importanza del colore

I colori posseggono specifiche vibrazioni energetiche che agendo a livello inconscio, influenzano il metabolismo, il senso di fame e l’umore, infatti il colore del cibo ha un forte impatto sulla nostra psiche, sul nostro stato d’animo e sulla nostra salute.

Quando scegliamo un cibo siamo influenzati dal suo colore; alcuni  colori oltre a favorire l’appetito trasmettono sensazioni positive in grado di guidarci nella scelta degli alimenti che mettiamo in tavola.

Il colore degli alimenti gioca un ruolo fondamentale nello stimolare il nostro appetito: vedere un cibo con un colore vivace e una forma accattivante, fa aumentare la salivazione e mette in moto la produzione dei succhi gastrici. Ogni colore ha un significato e una connessione unica con aree specifiche del nostro cervello che influenzano le nostre emozioni e il nostro stato d’animo.

 

Il colore degli alimenti non dovrebbe essere solo gradevole, ma anche e soprattutto coerente.

È fondamentale che il colore mantenga un legame visivo con gli alimenti presenti in natura, ai quali associamo un colore specifico che riteniamo “normale” per quel cibo, come il giallo per il limone o il rosso per la fragola e la ciliegia.

Il motivo di questo è perché il colore di un alimento o di una bevanda influisce notevolmente sull’aspettativa del suo sapore e della sua qualità. Sono diversi gli esperimenti che lo hanno confermato, mostrando che se gli alimenti hanno un colore e un sapore coerenti a quelli che troviamo in natura, il gradimento risulta maggiore nella maggior parte dei casi.

Nero

Il nero è un colore in sé, che riassume e consuma tutti gli altri. (Matisse)

Il nero è qualche cosa di spento, come un rogo combusto fino in fondo, qualche cosa di inerte come un cadavere, che è insensibile a tutto ciò che gli accade intorno e che lascia che tutto vada per il suo verso. (Kandinskij)

Significato

Il colore nero causa emozioni forti ed è associato all’eleganza, al segreto, al mistero e al potere. Nel mondo della moda viene considerato un colore che dà stile e conferisce sofisticatezza ma simbolizza anche la fine di qualcosa, la perdita, la morte e il male, e quindi in altri ambiti spesso viene interpretato con una connotazione negativa. Il nero è l’assenza totale di luce, in contrasto assoluto con il bianco che rappresenta invece la luce.

Con cosa otteniamo il nero negli alimenti e nelle bevande?

GRIGIO

Blend estratti black

E153 Carbone vegetale

E172 Ossido ferro nero

blend di  E151 e di E102

NERO

E153 Carbone vegetale

E172 Ossido ferro nero

Approfondimenti:

E153 CARBONE VEGETALE

il carbone vegetale è un pigmento insolubile ottenuto da materiale vegetale, solitamente torba, mediante combustione completa del carbonio residuo. Il colorante si presenta come una polvere molto fine, difficile da maneggiare perchè molto volatile. Per questo motivo, dove l’applicazione lo permette, si usa la sua forma in pasta (pigmento disperso in sciroppo di glucosio).  

APPLICAZIONI_prodotti da forno, confectionery, formaggi, gelati e sorbetti.

Scopri di più sul Carbone Vegetale

E172 OSSIDO E IDROSSIDO DI FERRO NERO

 (FeO·Fe2O3)- (Fe3O)

Gli ossidi e gli idrossidi di ferro vengono prodotti sinteticamente* e sono costituiti essenzialmente da ossidi di ferro anidri e/o idrati. Sono disponibili i seguenti colori: giallo, rosso, bruno e nero. Gli ossidi di ferro per uso alimentare si distinguono dai prodotti tecnici in primo luogo per il loro basso livello di contaminanti metallici. Questo risultato si raggiunge selezionando e controllando le materie prime di partenza del ferro e/o purificando estensivamente con metodi chimici il prodotto durante il processo di preparazione dello stesso. 

*Gli ossidi e gli idrossidi di ferro si trovano anche in natura, ma le forme naturali sono generalmente considerate inaccettabili per l’uso come coloranti alimentari a causa delle difficoltà nel garantire la loro purezza.

Attualmente, gli ossidi e gli idrossidi di ferro (E172) sono inclusi nel gruppo II e possono essere utilizzati nei prodotti alimentari “quantum satis”. 

APPLICAZIONI_gli ossidi di ferro sono ampiamente utilizzati come pigmenti alimentari industriali per colorare vari prodotti, dai dolci, alle croste di formaggio. Non sono solubili ne in acqua ne in solventi permessi nel food, pertanto sono utilizzati come pigmenti insolubili e colorano per contatto. Sono ideali per prodotti anidri o con bassissima attività idrica, come per esempio i cereali estrusi. 

Scopri di più sugli Ossidi di Ferro.

COLORANTI ARTIFICIALI

E151 Nero Brillante

Non esiste un colorante artificiale realmente nero. Il nero brillante a dispetto del nome ha una tonalità viola. Per ottenere una tonalità nera normalmente l’E151 viene miscelato con il giallo tartrazina E102. 

P.S. a dispetto di un luogo comune, i coloranti artificiali non sono tutti azoici. Artificiale e Azoico non sono sinonimi.

Per scoprire di più ti rimando all’approfondimento sui coloranti artificiali.

 

Contenuti dell'articolo

ROBERTA LAMERA

ROBERTA LAMERA

Da oltre 25 anni lavoro con i colori alimentari e conosco le sfide legate alla colorazione in molteplici applicazioni. Problem Solving e soluzioni efficaci tramite l'utilizzo consapevole del colore.

Contattami per una consulenza gratuita
LinkedIn
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *