GAMMA COLORI

per tonalità

Esplorando la natura, ci rendiamo conto della meravigliosa varietà di piante, frutti e verdure che ci regalano una vasta gamma di pigmenti naturali. Grazie a una accurata selezione di queste preziose risorse, vengono creati i coloranti di origine naturale e i colouring food che oggi possiamo trovare sul mercato in una vasta gamma di formulazioni, adatte a ogni tipo di applicazione. Non possiamo dimenticare nemmeno i coloranti artificiali, spesso sottovalutati ma comunque utili. Qui di seguito, una suddivisione dei singoli coloranti e colouring foods in base alla loro tonalità.

blu

Nel caso di dubbi o problemi, non esitare, contattami per un supporto tecnico “gratuito”.

Contattami per un supporto tecnico “gratuito”, nel caso in cui tu abbia dei dubbi o dei problemi.

Posso offrirti supporto nei seguenti casi

o stia cercando un nuovo fornitore di coloranti alimentari.

L’ importanza del colore

I colori posseggono specifiche vibrazioni energetiche che agendo a livello inconscio, influenzano il metabolismo, il senso di fame e l’umore, infatti il colore del cibo ha un forte impatto sulla nostra psiche, sul nostro stato d’animo e sulla nostra salute.

Quando scegliamo un cibo siamo influenzati dal suo colore; alcuni  colori oltre a favorire l’appetito trasmettono sensazioni positive in grado di guidarci nella scelta degli alimenti che mettiamo in tavola.

Il colore degli alimenti gioca un ruolo fondamentale nello stimolare il nostro appetito: vedere un cibo con un colore vivace e una forma accattivante, fa aumentare la salivazione e mette in moto la produzione dei succhi gastrici. Ogni colore ha un significato e una connessione unica con aree specifiche del nostro cervello che influenzano le nostre emozioni e il nostro stato d’animo.

 

Il colore degli alimenti non dovrebbe essere solo gradevole, ma anche e soprattutto coerente.

È fondamentale che il colore mantenga un legame visivo con gli alimenti presenti in natura, ai quali associamo un colore specifico che riteniamo “normale” per quel cibo, come il giallo per il limone o il rosso per la fragola e la ciliegia.

Il motivo di questo è perché il colore di un alimento o di una bevanda influisce notevolmente sull’aspettativa del suo sapore e della sua qualità. Sono diversi gli esperimenti che lo hanno confermato, mostrando che se gli alimenti hanno un colore e un sapore coerenti a quelli che troviamo in natura, il gradimento risulta maggiore nella maggior parte dei casi.

Blu

il blu, “un nulla eccitante”, una contraddizione composta di eccitazione e di pace. (Goethe).

Significato

Il blu rappresenta il femminile, la tranquillità fisica e l’equilibrio emotivo. È simbolo di armonia e connessione universale, e ha un impatto rilassante, specialmente nelle sue tonalità medie e chiare. Istintivamente, ispira fiducia e senso di confort immediato.  E’ il perfetto antagonista del rosso, e se quest’ultimo aumenta le pulsazioni e la pressione sanguigna, con il blu si ottenere l’effetto diametralmente opposto, una riduzione della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa. Mentre il rosso incita a reazioni immediate, talvolta irrazionali, il blu promuove la riflessione, il pensiero logico e la serenità.

Con cosa otteniamo il blu negli alimenti e nelle bevande?

Ficocianina

E131 Patent blu

E132 Indigotina

E133 Brillant Blue

Approfondimenti:

FICOCIANINA

Spirulina platensis extract

A differenza di quanto si creda, la Spirulina non è blu, è sempre e solo verde. Quella che nel settore coloranti viene venduta come spirulina blu, in realtà è solo un singolo pigmento della Spirulina chiamato Ficocianina.

Per ottenere sfumature blu negli alimenti, non esiste un additivo colorante derivato da una fonte naturale consentita nell’Unione europea. Tuttavia, l’estratto acquoso di Spirulina platensis (ficocianina) è comunemente usata in quanto può essere considerato un Colouring Food secondo le note orientative dell’UE sulla colorazione dei prodotti alimentari”. Il principio colorante blu della spirulina è una proteina ed è quindi suscettibile al trattamento termico e precipita a basso pH, sotto 3,8. Queste caratteristiche sono il motivo per cui è necessario prestare un’attenzione particolare alle condizioni dei prodotti finali quando si usa la spirulina per colorare.

Scopri di più sulla ficocianina

COLORANTI ARTIFICIALI

E131 Patent blu

E132 Indigotina

E133 Brillant Blue

P.S. a dispetto di un luogo comune, i coloranti artificiali non sono tutti azoici. Artificiale e Azoico non sono sinonimi.

Per scoprire di più ti rimando all’approfondimento sui coloranti artificiali.

 

Contenuti dell'articolo

ROBERTA LAMERA

ROBERTA LAMERA

Da oltre 25 anni lavoro con i colori alimentari e conosco le sfide legate alla colorazione in molteplici applicazioni. Problem Solving e soluzioni efficaci tramite l'utilizzo consapevole del colore.

Contattami per una consulenza gratuita
LinkedIn
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *